Valletti on line...


Vai ai contenuti

Menu principale:


IL SECCO

LE FRAZIONI

IL SECCO ( u Seccu )


Il Secco Ŕ la seconda frazione che si incontra sulla strada per Valletti, attualmente non Ŕ servita da strada carrabile ma si raggiunge a piedi percorrendo una ripida scalinata costruita con scalini in pietra locale. Le case del Secco sono addossate luna all'altra con la tipica forma costruttiva ligure che consentiva il risparmio di un muro nella costruzione dell'edificio. Il borgo formato da una decina di case di civile abitazione Ŕ tagliato orizzontalmente da un carruggio che crea una via di collegamento interna al borgo stesso. Le costruzioni di questa frazione sono di costruzione abbastanza recente si parte dal 1700 in avanti prima di tale data le case del Secco si trovavano poco distante, nella localitÓ detta Bore dove ancor oggi si possono vedere i ruderi delle primitive costruzioni. Gli abitanti si spostarono nella zona attuale in quanto la stessa dal punto di vista agricolo era una zona molto fertile e ben esposta al sole del pomeriggio, ancora oggi si possono vedere le numerose fasce costruite dagli antichi abitanti del Secco con i numerosi filari di vite ed anche qualche pianta di olivo a dimostrazione della bontÓ della posizione. L'economia di questa frazione come del resto quella di tutto il paese era basata sull'agricoltura, la coltivazione delle fasce ricavate mediante costruzione di muri a secco consentiva un buon raccolto agricolo e la produzione di un ottimo vinello nero che era un vanto della frazione, ma anche la raccolta delle castagne rappresentava una grossa fonte alimentare che durava tutto l'anno. La frazione possedeva un mulino per la macina delle granaglie i suoi ruderi si possono ancora ammirare immediatamente sotto la strada carrabile di 50 metri prima della strada che conduce alla localitÓ. Le famiglie e abitavano questa localitÓ dovevano provenire da un unico ceppo proveniente da Livorno, il cognome di quasi tutte le famiglie originarie del borgo Ŕ Ginocchio, lo stemma della discendenza scolpito in ardesia si pu˛ ammirare su una facciata, raffigura proprio un ginocchio.
Quest'anno 2014 verso settembre Ŕ arrivata nella frazione la nuova strada carrabile, opera grandiosa che dovrebbe contribuire alla rinascita del borgo.

Home Page | VALLETTI | LA STORIA | IL PAESAGGIO DI VALLETTI | LE FRAZIONI | LE CHIESE | GALLERIA FOTOGRAFICA | PROVERBI | TRADIZIONI DEL PAESE | PIATTI TIPICI | DELL'ORIGINE DELLE FAMIGLIE | L'ECONOMIA NEI SECOLI | ARTIGIANATO | COLTURE PARTICOLARI | VOCABOLARIO | TERRA DI MIGRANTI | AVVENIMENTI | Mappa del sito


Torna ai contenuti | Torna al menu